I DISEGNI DEL TEATRO DEL MAGGIO MUSICALE FIORENTINO

Ha termine con questo quinto volume la pubblicazione dell’Inventario dei disegni dell’Archivio Storico del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, appartenenti alla categoria dei bozzetti, dei modellini, dell’attrezzeria di scena, dei figurini per i costumi, per gli anni dal 1973 al 1983. Il carattere della pubblicazione si ispira fortemente a quello di altri inventari di disegni, pur nella specificità del caso. Aggiornato ai più recenti repertori documentari, questo inventario mette a disposizione di coloro che studiano il disegno teatrale della seconda parte del Novecento una vera e propria ‘carta d’identità’ dei pezzi in collezione, completa di ogni dato oggettivo. Tra i circa milleottocento elaborati di questo quinto Inventario, figurano disegni di importanti protagonisti della pittura e della scultura del secondo ’900 come Franco Angeli, Sylvano Bussotti, Corrado Cagli, Piero Cascella, Piero Dorazio, Derek Jarman, Giacomo Manzù, Fausto Melotti, Hidetoshi Na- gasawa, Mario Schifano e di scenografi-costumisti come Anna Anni, Ezio Friferio, Karl Lagerfeld, Emanuele Luzzati, Elena Mannini, Beni Montresor, Pierluigi Samaritani e Pier Luigi Pizzi per le oramai ‘storiche’ regie di Luca Ronconi.

Storico dell’Arte, didatta, conservatore dell’Archivio Storico del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino – Fondazione, Moreno Bucci si è occupato, con pubblicazioni e mostre in Italia e all’estero, dei rapporti tra pittura e scena nel ’900 italiano e in particolare di Sylvano Bussotti, Felice Casorati, Galileo Chini, Giorgio De Chirico, Gino Carlo Sensani, Mario Sironi, Luchino Visconti. Ha scritto inoltre sulla pittura dell’Ottocento storico toscano con una monografia su Egisto Sarri e di pittura contemporanea con il volume su Lorenzo Bonechi del 2005. Ha inoltre pubblicato Le carte di un Teatro nel 2008. Dal 2009 si è dedicato principalmente al suo progetto per la pubblicazione completa dei disegni del Teatro del Maggio Musicale dal 1933 al 1983 (2010, 2012, 2014, 2017, 2019), nella formula di una nuova inventariazione e digitalizzazione di questo patrimonio artistico.

Fondazione Carlo Marchi. Studi, vol. 35
cm 22,5 × 30, 2 tomi di xxiv-756 pp. compl. con 1692 figg. n.t. a colori e 2 in b.n. 
Rilegato – € 180,00 – ISBN 9788822266484
Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.