PARIGI: LA COLLEZIONE ALANA, CAPOLAVORI DELLA PITTURA ITALIANA

LA COLLEZIONE ALANA, CAPOLAVORI DELLA PITTURA ITALIANA 13 settembre 2019-20 gennaio 2020 Museo Jacquemart-André

Il Museo Jacquemart-André di Parigi, rende omaggio alla Collezione Alana, una delle più preziose e segrete collezioni private d’arte del Rinascimento italiano nel mondo, attualmente conservata negli Stati Uniti.

Facendo eco alla sua eccezionale collezione di arte italiana, il museo Jacquemart André presenta più di 75 capolavori dei più grandi maestri italiani come Lorenzo Monaco, Fra Angelico, Uccello, Lippi, Bellini, Carpaccio, Tintoretto, Veronese, Bronzino o Gentileschi.
Questa mostra offre l’opportunità unica di ammirare per la prima volta dipinti, sculture e opere d’arte che non sono mai state presentate al pubblico.

Il museo Jacquemart-André è un modello per i dilettanti che hanno a loro volta costituito una collezione d’arte essenzialmente rivolta al Rinascimento italiano. L’ensemble riunito da Édouard André e Nélie Jacquemart ha ispirato i collezionisti americani più esigenti che hanno raccolto un considerevole panel di opere.

Fedele alla sensibilità originale dei suoi fondatori, il Museo Jacquemart-André presenta per la prima volta al mondo una selezione di capolavori della Collezione Alana. Ben nota agli storici dell’arte, questa collezione è ancora sconosciuta al grande pubblico perché non è mai stata esposta.

In linea con le più grandi collezioni americane, la collezione Alana è il risultato di un’intensa opera di selezione e amore per l’arte operata per diversi decenni da Alvaro Saieh e Ana Guzmán, una coppia il cui incontro di nomi forma il nome della collezione Alana.

Nel corso degli anni, la loro passione si è trasformata in un vero fascino per l’arte gotica e il Rinascimento italiano e li ha gradualmente portati a interessarsi anche alla pittura del XVI e XVII secolo.

Il prestito di questi capolavori è stato concesso eccezionalmente al museo Jacquemart-André a causa dell’affetto che entrambi i collezionisti hanno sempre portato. Le opere presentate dimostrano la vitalità del gusto per il Rinascimento italiano, considerato il momento fondante della civiltà occidentale. Offrono una panoramica esaustiva di una delle più grandi collezioni private di arte antica, dalla pittura del 13 ° secolo alle opere caravaggesche.

Carlo Falciani, storico dell’arte, curatore di mostre e professore di Storia dell’arte moderna all’Accademia di Belle Arti di Firenze.
Pierre Curie, curatore del museo Jacquemart-André, specialista della pittura italiana e spagnola del 17 ° secolo.

LA COLLEZIONE ALANA, CAPOLAVORI DELLA PITTURA ITALIANA
13 settembre 2019-20 gennaio 2020
Museo Jacquemart-André – Parigi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.