LUIGI CRESPI, STORIOGRAFO, MERCANTE E ARTISTA ATTRAVERSO L’EPISTOLARIO

Né monografia, né biografia tradizionale il volume (Casa Editrice Leo S. Olschki) presenta la prima ricostruzione dell’attività di un esponente importante della letteratura artistica italiana del Settecento, nonché una innovativa panoramica e saggio di analisi della fitta rete di intrecci di rapporti personali, politici, storiografivi, commerciali, e artistici che animano il mondo artistico ed erudito italiano tra il 1740 e il 1780. Attraverso il carteggio di Luigi Crespi viene ricostruita l’operosità dell’erudizione locale dell’Italia centro-settentrionale che in seguito servirà di sostegno anche all’attività epitomatrice di Lanzi e che coinvolge personaggi di varia caratura e fama come Giovanni Gaetano Bottari, Giovanni Ludovico e Carlo Bianconi, Giacomo Carrara, Tommaso Francesco Bernardi, Innocenzo Ansaldi e Carlo Giuseppe Ratti. Il volume offre un contributo anche alla ricostruzione dell’attività artistica di Crespi tramite la compilazione di un elenco sommario ragionato delle opere a lui unanimemente o controversamente attribuite e di quelle, perdute, ricordate dalle fonti,anche manoscritte, ricostruendo un corpus di oltre 200 opere.

Giovanna Perini Folesani, bolognese, è professore ordinario di storia della critica d’arte all’Università di Urbino Carlo Bo. Ha insegnato anche negli Stati Uniti (Johns Hopkins University, Baltimore Md e Oberlin College, Oberlin, Ohio) e a Roma Tor Vergata. Ha all’attivo oltre 200 pubblicazioni a stampa, concernenti per lo più la letteratura artistica e il collezionismo di età moderna in Italia e in Inghilterra, comparsi, prevalentemente in italiano ed in inglese, in cataloghi di mostre e in atti di convegni nazionali e internazionali, in raccolte di saggi, in riviste scientifiche italiane, inglesi, americane, olandesi, tedesche, russe e francesi. È direttore del CURAM (Centro Universitario di Ricerca Avanzata per la Metodologia Storico-Artistica).
Biblioteca del CURAM. Centro Universitario per la Ricerca Avanzata nella Metodo- logia storico-artistica, vol. 3
2019, cm 17 × 24, xxii-496 pp.

Libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.