FILATELIA – I BALLONS MONTÉS

Ottimi i risultati dell’asta di Filatelia de Il Ponte Casa d’Aste, tenutasi il 13 novembre nei saloni di Palazzo Crivelli. Con un fatturato di 558.163€, 92% di lotti venduti e il 204% sul valore il dipartimento si riconferma tra i settori in costante crescita.

“Il mercato ha risposto positivamente sui pezzi più importanti dell’area italiana e sulle collezioni avanzate di qualità. A livello internazionale posso ritenermi soddisfatto per i realizzi dei Ballons Montés, a significare un costante interesse per gli oggetti più esclusivi”, commenta l’esperto di dipartimento, Alberto Coda Canati.

Top lots dell’asta alcuni Ballons Montés battuti rispettivamente a 35.000 € (lotto 369), 16.250 €(lotto 333) e 13.125 € (lotto 334).

Tra le aggiudicazioni più significative: la cartolina spedita da Southampton per Montecarlo intestata RMS Titanic che ha superato dieci volte la stima originaria (lotto 324, venduto a 2.500€), la busta affrancata con il raro francobollo 10 lire “Coroncina” emesso in occasione del primo volo Roma–Mogadiscio (lotto 164, venduto a 9.375€) e la collezione composta dai migliori esemplari di posta aerea del Regno d’Italia e delle colonie (lotto 198, venduto a 10.625€).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.